« Indietro

Ospedale Evangelico Int. Genova 1 posto Inf. Cat D

Data di scadenza:11/02/2013

OSPEDALE EVANGELICO INTERNAZIONALE

Salita Superiore San Rocchino 31 A

16122 GENOVA

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 1 POSTO

DI COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO - INFERMIERE.

 

 

In esecuzione alla deliberazione della Giunta Esecutiva n 102 del 07/11/2012 è indetto

concorso pubblico per titoli ed esami per n.1 posto di collaboratore professionale

sanitario - infermiere.

E’ garantita pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ed al relativo

trattamento sul lavoro.

RISERVA DI POSTI

Il presente bando viene emanato tenendo conto dei benefici previsti dalla Legge

12.3.1999, n. 68, dal D.Lgs. 12.5.1995, n. 196 e s.m.i., dalla Legge 20.9.1980, n. 574 e

dal Dlgs 215/2001. Per quanto non previsto dal presente bando, si fa richiamo alle

disposizioni di legge e regolamenti vigenti.

1. REQUISITI DI AMMISSIONE

1.1. Possono partecipare al concorso coloro che posseggono i seguenti

requisiti

generali

:

a) cittadinanza italiana.

, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o

cittadinanza di uno dei Paesi dell'Unione europea;

b) idoneità fisica all'impiego:

L'accertamento dell’idoneità fisica all'impiego, con l'osservanza delle norme in tema di

categorie protette, è effettuato da una struttura pubblica del Servizio sanitario nazionale,

prima della immissione in servizio;

1.2. Inoltre come

requisiti specifici si richiedono:

a) il diploma universitario di infermiere professionale, conseguito ai sensi

dell'articolo 6, comma 3, del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, e successive

modificazioni, ovvero il diploma conseguito in base al precedente ordinamento,

riconosciuto equipollente ai sensi delle vigenti disposizioni al diploma universitario ai

fini dell'esercizio dell'attività professionale e dell'accesso ai pubblici uffici;

b) iscrizione all'albo professionale.

L'iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei Paesi dell'Unione europea,

ove prevista, consente la partecipazione ai concorsi, fermo restando l'obbligo

dell'iscrizione all'albo in Italia prima dell'assunzione in servizio.

I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito dal

presente bando per la presentazione delle domande di ammissione.

Non possono accedere agli impieghi coloro che siano esclusi dall’elettorato attivo e

coloro che siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso Pubbliche

Amministrazioni.

Il difetto anche di uno solo dei requisiti prescritti comporta la non ammissione al

concorso.

2. MODALITA’ E TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA.

La domanda di ammissione al presente concorso pubblico, - datata e sottoscritta dal

candidato, redatta in carta semplice ai sensi della Legge n. 370/1998, secondo lo schema

allegato, contenente tutte le indicazioni di cui al presente bando nonché corredata dai

prescritti documenti e titoli, -

deve pervenire, a pena di esclusione, all’Ente

Ospedaliero Evangelico Internazionale, Salita Superiore S. Rocchino, 31/A - 16122

GENOVA,

entro il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione

dell’estratto del presente bando sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica.

La domanda e la documentazione ad essa allegata devono essere inoltrate :

·

all’indirizzo sopra indicato, a mezzo del servizio postale, con raccomandata

A.R.. A tal fine fa fede il timbro a data dell’Ufficio Postale accettante.

·

Con Posta Elettronica Certificata (PEC) esclusivamente all’indirizzo:

protoco llo.evangelico@pec.oeige.org,

 

avendo cura di allegare tutta la

documentazione richiesta in formato .pdf. Si precisa che la validità di tale invio,

così come previsto dalla normativa vigente, è subordinata all’utilizzo da parte

del candidato di casella di posta elettronica certificata a sua volta. Non sarà,

pertanto, ritenuto valido l’invio da casella di posta semplice/ordinaria anche se

indirizzata alla PEC aziendale

.

E’ esclusa ogni altra forma di presentazione e trasmissione.

Qualora la scadenza coincida con giorno festivo, il termine medesimo è prorogato al

primo giorno successivo non festivo.

Il termine di scadenza, fissato o prorogato come sopra,

è perentorio, l’eventuale riserva

di invio successivo di documenti è privo di effetto.

In detta domanda il candidato sotto la propria responsabilità, dovrà dichiarare:

a) cognome e nome;

b) data, luogo di nascita e residenza;

c) possesso della cittadinanza italiana o cittadinanza di uno dei Paesi dell'Unione

europea;

d) Comune di iscrizione nelle liste elettorali, ovvero i motivi dello loro non iscrizione o

della cancellazione dalle liste medesime;

e) eventuali condanne penali riportate e procedimenti penali in corso, ovvero

indicazione di non aver riportato condanne penali e di non aver carichi pendenti;

f) servizi prestati presso pubbliche amministrazioni e cause di risoluzione dei

precedenti rapporti di pubblico impiego;

g) domicilio presso il quale deve, ad ogni effetto, essere fatta ogni necessaria

comunicazione relativa al presente bando;

h) posizione nei riguardi degli obblighi militari;

i) titoli di studio posseduti;

j) eventuali titoli di precedenza o preferenza nell’assunzione.

k) Indicazione della lingua straniera della quale dimostrare conoscenza almeno a

livello iniziale scelta tra francese, inglese.

La omessa indicazione, nella domanda, anche di un solo requisito richiesto per

l’ammissione determina l’esclusione dal concorso.

L’Amministrazione declina sin d’ora ogni responsabilità per dispersione di

comunicazioni dipendenti da inesatte indicazioni del recapito da parte dei candidati e da

mancato oppure tardiva comunicazione del cambiamento di domicilio indicato nella

domanda o per eventuali disguidi postali o telegrafici non imputabili a colpa

dell’Amministrazione stessa.

3. DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

Alla domanda devono essere allegati i seguenti documenti:

1. diploma universitario di infermiere professionale, conseguito ai

sensi dell'articolo 6, comma 3, del decreto legislativo 30 dicembre 1992,

n. 502, e successive modificazioni, ovvero il diploma conseguito in base

al precedente ordinamento, riconosciuto equipollente ai sensi delle

vigenti disposizioni al diploma universitario in originale o in copia

fotostatica, con relativa autocertificazione di conformità all’originale, o

l’autocertificazione del suo possesso;

2. certificazione di iscrizione all’Albo Professionale. rilasciata in

data non anteriore a sei mesi rispetto a quella di scadenza del bando o

autocertificazione del suo possesso;

3. curriculum formativo e professionale, redatto su carta semplice,

datato, firmato e debitamente documentato;

4. tutte le certificazioni relative ai titoli che i candidati ritengano

opportuno presentare agli effetti della valutazione di merito e della

formulazione della graduatoria;

5. elenco, in carta semplice, dei documenti e dei titoli presentati,

datato e firmato.

Tutti i documenti devono essere prodotti, a pena di non valutazione, in originale o in

copia legale autenticata ai sensi di legge.

Il possesso dei titoli o la dichiarazione di conformità di fotocopia all’originale potrà

essere autocertificato in conformità al combinato disposto degli artt. 47 e 38 del D.P.R.

n. 445/2000 per i quali è necessario, tra l’altro, produrre, unitamente

all’autocertificazione, un documento di riconoscimento in corso di validità.

Le autocertificazioni rese in termini difformi da quanto disposto dalla normativa vigente

in materia (D.P.R. n. 445/2000) e, pertanto, anche quelle prive dell’allegazione di un

documento di riconoscimento in corso di validità, non saranno considerate valide al fine

dell’accertamento dei requisiti né per la valutazione dei titoli.

Nella certificazione relativa ai servizi deve essere attestato se ricorrano o meno le

condizioni di cui all’ultimo comma dell’art. 46 del D.P.R. 20.12.1979, n. 761, in

presenza delle quali il punteggio di anzianità deve essere ridotto. In caso positivo,

l’attestazione deve precisare le misure della riduzione del punteggio. Le pubblicazioni

devono essere edite a stampa.

Trascorsi due anni dalla data di espletamento del concorso di cui trattasi, verranno

attivate le procedure di scarto della documentazione relativa al presente concorso ad

eccezione degli atti oggetto di contenzioso, che saranno comunque conservati fino

all’esaurimento del contenzioso stesso. Prima della scadenza del termine di cui sopra, i

candidati possono chiedere, con apposita domanda, la restituzione della documentazione

prodotta. Nel caso la restituzione venga effettuata a mezzo del servizio postale, le spese

relative sono a carico degli interessati.

4. PROVE D’ESAME

prova scritta:

vertente su argomento scelto dalla Commissione o soluzione di quesiti a

risposta sintetica attinenti alla materia oggetto del concorso.

prova pratica:

esecuzione di tecniche specifiche o nella predisposizione di atti connessi

alla qualificazione professionale richiesta.

prova orale:

materia oggetto del concorso, elementi di informatica e la verifica della

conoscenza almeno a livello iniziale di una lingua straniera scelta fra quelle indicate nel

bando di concorso.

5. CONVOCAZIONE DEI CANDIDATI

I candidati ammessi saranno avvisati, con lettera raccomandata con avviso di

ricevimento, del luogo e della data della prova scritta, almeno quindici giorni prima

della data della prova stessa. Qualora la Commissione Esaminatrice stabilisca di non

poter procedere, nello stesso giorno della prova scritta, all’effettuazione della prova

pratica, la data di quest’ultima verrà comunicata ai candidati ammessi con lettera

raccomandata con avviso di ricevimento almeno venti giorni prima della data fissata per

il suo espletamento.

6. PUNTEGGIO PER I TITOLI E LE PROVE D’ESAME

La Commissione nominata dal competente organo statutario dell’Ente

dispone, complessivamente, di 100 punti, così ripartiti:

- 30 punti per i titoli;

- 70 punti per le prove d’esame.

I punti per le prove d’esame sono così ripartiti:

- 30 punti per la prova scritta;

- 20 punti per la prova pratica;

- 20 punti per la prova orale;

I punti per la valutazione dei titoli sono così ripartiti:

1) titoli di carriera punti 15

2) titoli accademici e di studio e pubblicazioni punti 10

3) curriculum formativo - professionale punti 5

7. GRADUATORIA

La graduatoria di merito formulata dall’apposita Commissione Esaminatrice sarà

approvata dalla Giunta Esecutiva dell’Ospedale, previo riconoscimento della sua

regolarità e sotto condizione dell’accertamento del possesso di tutti i requisiti prescritti

per l’ammissione all’impiego.

8. ADEMPIMENTI DEI VINCITORI.

I vincitori dovranno regolarizzare in bollo, ai sensi della Legge 370/1988, tutti i

documenti già presentati e valutati ai fini dell’attribuzione del punteggio e presentare in

bollo, nel termine di trenta giorni dalla data di comunicazione e sotto pena di decadenza,

i documenti richiesti per l’ammissione all’impiego.

9. NOMINA DEI VINCITORI ED ASSUNZIONE IN SERVIZIO.

A seguito dell’accertamento del possesso dei requisiti prescritti l’Ente provvederà

all’immissione in servizio del vincitore. La nomina decorrà, ad ogni effetto, dalla data di

effettiva assunzione in servizio.

Il nominato dovrà assumere servizio entro trenta giorni dalla data di ricevimento della

lettera di nomina, sotto pena di decadenza, salvo giustificati motivi.

10. PRIVACY

Ai sensi dell’art. 13 del D.lgs 196/03 e s.m.i. si informano i partecipanti alla presente

procedura che i dati personali e sensibili ad essi relativi saranno oggetto di trattamento,

da parte dell’OEI, in dorma manuale ed informatica esclusivamente al fine di poter

assolvere tutti gli obblighi giuridici collegati all’espletamento della presente procedura.

L’Amministrazione si riserva la facoltà, per comprovati motivi, di prorogare,

sospendere, revocare o modificare in tutto o in parte il presente bando di concorso, a suo

insindacabile giudizio.

Per eventuali informazioni rivolgersi al Servizio Affari Generali

Salita Sup. S.

Rocchino, 31/A,

– 16122 Genova - tel. 010 5522233 dalle ore 10.00 alle ore 12.00 di

tutti i giorni feriali, escluso il sabato.

IL DIRETTORE GENERALE IL PRESIDENTE

Dr. Alessio PARODI Barbara OLIVERI CAVIGLIA

FAC SIMILE DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE

da redigere in forma dattiloscritta o in carattere stampatello su carta semplice

Al Signor

PRESIDENTE

Ospedale Evangelico Internazionale

Salita Sup. S: Rocchino, 31 A

16122 G E NO V A

_l_ sottoscritt_ ____________________________ nat_ a ____________________

il _______________, residente in _______________________________________

via/piazza _______________________________________ n. ____________________

CAP _____ (telefono _________) chiede di essere ammesso al Concorso/Avviso pubblico

__________________________________

presso l’Ospedale Evangelico Internazionale.

A tal fine, sotto la propria responsabilità, consapevole delle sanzioni stabilite, nel caso di dichiarazioni non

veritiere, falsità negli atti ed uso di atti falsi secondo quanto previsto dall’art. 76 D.P.R. 28.12.2000 n. 445 e

dall’art. 55 – quater del D.L.gs. 165/2001 e s.m.i., dichiara:

a) di essere in possesso della cittadinanza italiana (ovvero cittadinanza di uno dei paesi dell’Unione

Europea) (1);

b) di essere iscritt_ nelle liste elettorali del Comune di ____________________ (2);

c) di non aver riportato condanne penali e di non aver carichi pendenti (3);

d) di essere per quanto riguarda gli obblighi militari nella seguente posizione:

________________________ (4);

e) di essere in possesso del seguente diploma: _____________________________ - di cui allega

originale o copia autenticata ai sensi di legge;

f) di essere iscritto all’albo professionale__________________________________;

g) di aver prestato attività lavorativa alle dipendenze delle seguenti Pubbliche Amministrazioni

(indicare qualifica e periodo nonchè le eventuali cause di cessazione)

______________________________________________ ovvero di non aver prestato servizio

presso Pubbliche Amministrazioni;

h) che ogni comunicazione in merito al presente bando di concorso sia inviata al seguente indirizzo:

_________________________________________________

i) di avere i requisiti di idoneità fisica all’impiego;

j) di essere in possesso dei seguenti titoli che danno luogo a precedenza o a preferenza

all’assunzione: __________________________________________;

k) di voler essere esaminato, in sede di prova orale, sulla seguente Lingua Straniera, tra quelle

previste dal presente bando: _______________;

_l_ sottoscritt_ ________________________________________ dichiara altresì di autorizzare

l’Ospedale Evangelico Internazionale al trattamento dei dati personali, ai sensi della legge

31.12.1996, n. 675, finalizzati all’espletamento della procedura concorsuale in argomento, nonchè

di conoscere esplicitamente tutte le clausole del relativo bando.

Genova, _________________

Firma

__________________________________________

1. ovvero: di essere in possesso del seguente requisito sostitutivo della cittadinanza italiana;

2. ovvero: di non essere iscritto per il seguente motivo __________________.;

3. ovvero: di aver riportato le seguenti condanne penali e avere i seguenti procedimenti

penali pendenti _______________________________.;

4. solo per i candidati di sesso maschile.

FAC – SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA ATTO DI NOTORIETA’

(Artt. 19 e 47 D.P.R. 28.12.2000, n. 445)

_l_ sottoscritto/a _______________________________________________________________________,

nato/a a __________________________ il _______________ e residente in ________________________,

Via _________________________ n. _____ - C.A.P. _________________ (Telefono ___________),

consapevole delle sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere e falsità negli atti ed uso di atti falsi,

previste dall’art. 76 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445,

DICHIARA

Sotto la propria responsabilità

Che le copie dei seguenti documenti allegati alla presente dichiarazione sono conformi agli originali:

_______________________________________________________________________________________

_______________________________________________________________________________________

_______________________________________________________________________________________

_______________________________________________________________________________________

_______________________________________________________________________________________

_______________________________________________________________________________________

_______________________________________________________________________________________

Genova, ________________ Firma del dichiarante

__________________________

ALLEGATO 3

FAC – SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE

(Art. 46 D.P.R. 28.12.2000, n. 445)

_l_ sottoscritto/a ________________________________________________________________________,

nato/a a ______________________ il ________________________ e residente in ___________________,

Via_________________________ n._______ - C.A.P. ______________ (Telefono________________),

consapevole delle sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere e falsità negli atti ed uso di atti falsi,

previste dall’art. 76 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445,

DICHIARA

Sotto la propria responsabilità

Che le copie dei seguenti documenti allegati alla presente dichiarazione sono conformi agli originali:

_______________________________________________________________________________________

_______________________________________________________________________________________

_______________________________________________________________________________________

_______________________________________________________________________________________

_______________________________________________________________________________________

_______________________________________________________________________________________

_______________________________________________________________________________________

Genova, ________________ Firma del dichiarante

__________________________

Torna all'inizio